I Fondi comuni di investimento etici




Con i Fondi comuni di investimento etici i nostri risparmi vengono indirizzati presso un fondo dopo aver tenuto debito conto delle finalità della società di gestione, che si impegna ad investire le quote solo in progetti che rispondano a determinati requisiti di eticità ed utilità sociale. Questo significa che in nessun caso si potrà investire in titoli di società che commerciano in armi o che producono prodotti inquinanti o pornografia o che non offrono condizioni degne di lavoro ai propri dipendenti o in maniera attiva permettono di scegliere le società da finanziare tra quelle sensibili ai problemi sociali, culturali ed ambientali. Il profilo etico naturalmente cambia da fondo a fondo a seconda dei criteri che si vogliono privilegiare, quindi è sempre meglio informarsi prima e cercare di comprovare l’effettivo controllo sulle società su cui si investe. Le finalità solidaristiche dei fondi di investimento etici sono parte integrante della valutazione dell’investimento e ne determinano la scelta anche in caso di rendimento inferiore rispetto ai “fondi classici”.

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

I Fondi comuni di investimento etici
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )

Le domande degli utenti

Domanda del 06-02-2013:
vorrei sapere chi colloca attualmente in Italia i fondi etici e dove si possono sottoscrivere

Risposta:
Gentile Utente,
consulti il sito di BancaEtica, sicuramente una delle voci più importanti nel settore dell'investimento etico.
Cordialità,.
La redazione