Domanda n.1715




Argomento della domanda:Prestito di 5.000 euro: importo e numero delle rate
(vai alla pagina relativa a: Prestito di 5.000 euro: importo e numero delle rate)

Domanda
e' possibile richiedere un prestito di 6000 euro con un contratto a tempo indeterminato appena firmato?
Quindi senza dover aspettare di mostrare le prime buste paga?
Parlo di un contratto nel settore della nettezza urbana.
So che alcune compagnìe lo fanno.


Risposta
Gentile Utente,
a nostro parere non è possibile.
Vediamo cosa ci spinge a pensarla così:
un contratto di lavoro a tempo indeterminato è sempre, per legge, sottoposto a periodo di prova (talvolta tale periodo viene chiamato, gergalmente, "esperimento").
In questo periodo il datore di lavoro può interrompere il contratto, licenziando il neo assunto, indicando l'inadeguatezza di quest'ultimo e constatando che la selezione era stata fatta in maniera errata.
E' questo il primo dei motivi che impediscono l'ottenimento del prestito.
Altro fattore, che incide molto se si è alla prima esperienza di lavoro (ma questo non ce lo comunica) è che l'impatto della rata sul reddito mensile è comunque un qualcosa che va gestito e può mettere in difficoltà il debitore: chi si trova per la prima volta a dover gestire il proprio stipendio, va da se, che ha maggiori probabilità, per inesperienza, di avere i suddetti problemi.
Se Lei afferma che alcune compagnie lo fanno la invitiamo ad essere molto cauto a rivolgersi ad esse: in primo luogo perché essendo il rischio per loro alto (per le motivazioni che adducevamo prima) ecco che il tasso d'interesse si dimostrerà assai elevato; in secondo luogo potrebbero chiederLe garanzie reali (cambiali) e, in quel caso, un insoluto diventa un problema veramente pesante.
Cordialità.
La redazione