Domanda n.1789




Argomento della domanda:Consigli per ottenere un prestito senza busta paga
(vai alla pagina relativa a: Consigli per ottenere un prestito senza busta paga)

Domanda
ho un finanziamento in corso con una banca e pago 230 di rata poi ho una cessione del quinto da 100 al mese ho uno stipendio di1300 a tempo indeterminato dal 2006, posso ottenere altri 5000 euro?

Risposta
Gentile Utente,
ci sono dei distinguo da fare per quanto riguarda la forma di prestito che andrebbe a richiedere.
Se Lei si presentasse oggi in una finanziaria esponendo la Sua situazione e la Sua nuova esigenza, probabilmente, avrebbe un rifiuto: la somma delle rate che paga al momento è di 330 euro, che su 1.300 euro di reddito mensile, rappresentano circa il 25%; è quindi prossimo sul limite di indebitamento oltre il quale le finanziarie non rischiano a prestare ulteriormente.
Il nuovo prestito, se estinto in un lungo periodo ed ad un TAEG del 12% (media del mercato) costerebbe circa 110 euro al mese che, sommati ai precedenti, porterebbe il debito mensile a 440 euro, decisamente troppo.
Se, invece, rinegoziasse la cessione del quinto (sempre che siano decorsi i termini di legge) otterrebbe quanto Le serve senza problemi: nella cessione, infatti, il prestito è garantito direttamente dal prelievo alla fonte e, conseguentemente, la rata da 230 euro con la banca diventa ininfluente.
Il limite di tale operazione sarebbe che il Suo bilancio familiare, comunque, sarebbe parecchio appesantito dalla nuova rata e che i costi assicurativi di una cessione del quinto sono alti e quindi dovrebbe sostenerli (controlli quanto pagò con la prima cessione e si renderà meglio conto).
Una terza via è consolidare i due prestiti facendone un terzo con il margine di 5.000 euro di nuova liquidità.
Si tratterebbe di estinguere i due vecchi prestiti (purtroppo non ci dice da quanto sono in essere e quanto manca alla loro estinzione naturale) e regolando il terzo per generare una rata pari alla somma che già attualmente paga; ovviamente il tempo di restituzione si allungherebbe, proprio in virtù della nuova liquidità ottenuta.
Per comprendere meglio il meccanismo può leggere:
Prestito di consolidamento debiti: accorpare le rate riducendone il costo complessivo.
Cordialità.
La redazione