Domanda n. 352 del 31/03/2012





vorrei un prestito per affrontare delle spese universitarie ,come riceverlo?
aspetto vostre notizie

Gentile Utente,
i prestiti per il sostenimento di spese universitarie sono prodotti specificatamente concepiti per studenti ancora minorenni o che, studiando a titolo esclusivo, non hanno un lavoro e di conseguenza si trovano senza una busta paga attestante un reddito. Altri prestiti di questo tipo, invece, sono destinati ai genitori o a chi ne fa le veci, e richiedono l'attestazione di reddito.

La prima categoria è quella dei prestiti d'onore, concessi spesso in forma di affidamento su di un conto corrente grazie al quale lo studente potrà sostenere le spese inerenti agli studi.
Per la restituzione la formula proposta è spesso il frazionamento del contratto in due (a volte tre) periodi: sostanzialmente c'è un momento di fruizione e uno di rimborso. Durante la fruizione lo studente può dedicarsi esclusivamente allo studio senza distogliere le proprie energie da tale compito. Nel momento del rimborso (che è successivo alla laurea) il neolaureato con i primi proventi delle sue attività lavorative rimborsa il prestito. Nei prestiti con tre fasi tra le due descritte c'è un periodo (lungo anche due anni) di "sospensione" pensato per dare modo al debitore di trovare una occupazione.

Nella seconda categoria rientrano invece prestiti personali destinati all'uso specifico (pagamento rette, acquisto libri e computers, etc.) che, come accennavamo, richiedono la garanzia reddituale e, conseguentemente, debbono essere richiesti da altri rispetto agli studenti, tipicamente i genitori.

Segue una lista di alcuni prodotti che potrebbero fare al caso Suo. Può consultarne le specifiche direttamente sui siti degli enti erogatori. Sottolineiamo che il mercato non si esaurisce a questi e altre proposte sono presenti nell'offerta di altri istituti di credito:
- Magna Charta (Banca Marche)
- Ad Honorem (Unicredit)
- BancoPosta Studi (Poste Italiane)
- Findomestic Scuola e Studi

Cordialità.
La redazione

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

Domanda n. 352 del 31/03/2012
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )