Prestito di 5.000 euro: importo e numero delle rate




Un prestito di 5000 euro può essere restituito, negli esempi riportati nelle tabelle in questa pagina, con un occhio al contenimento del costo degli interessi, privilegiando un restituzione in un tempo medio-breve (24 mesi) o con una maggior attenzione al contenimento della rata, allungando il piano di ammortamento, abbassando la rata, ma sopportando un costo, a livello di interessi, maggiore ma, al pari, più distribuito.
In sostanza, con questo tipo di importi, c'è un margine di manovra, per rimanere nella convenienza massima possibile, abbastanza ampio a differenza di importi via via superiori; sta alle esigenze del debitore decidere, in rapporto al proprio reddito o ad altri prestiti / mutui in corso, come muoversi per ritagliarsi una soluzione adatta alla propria situazione.

Importo della rata del prestito al variare del tasso d'interesse (durata 24 mesi)
Tasso (TAN)Importo rata
6%euro 221,6
7%euro 223,86
8%euro 226,13
9%euro 228,42
10%euro 230,72
11%euro 233,03
Importo della rata del prestito al variare della durata (TAN 9%)
Durata (mesi)Importo rata
12euro 437,25
18euro 297,98
24euro 228,42
30euro 186,74
36euro 158,99
42euro 139,22


Sulla scorta di quanto letto nelle tabelle di esempio si può calcolare, con il seguente modulo, soluzioni personalizzate in base alle proprie esigenze.

Importo prestito, euro:
Tasso nominale annuo (TAN):%
Durata del prestito, mesi:
calcolo >>


Argomenti correlati:


Prestito di 3.000 euro: importo e numero delle rate

Le tabelle di esempio di un prestito di 3000 euro che seguono sono pensate per far ...

Prestito di 10.000 euro: importo e numero delle rate

10.000 euro è uno dei "tagli" di prestito maggiormente richiesto. Una nuova auto ...

Prestito di 15.000 euro: importo e numero delle rate

L'importo e numero di rate da pagare per un prestito di 15.000 euro è strettamente ...

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

Prestito di 5.000 euro: importo e numero delle rate
(numero di votanti: 11 / valutazione media: 3.54545 )

Le domande degli utenti

Domanda del 23-03-2016:
Salve lavoro da 6 mesi a tempo indeterminato e percepisco uno stipendio netto di 800 euro. Posso chiedere un prestito di 5000 euro? e in quante rate potrei estinguerlo?

Risposta:
Gentile Utente,
sei mesi di anzianità di servizio sono pochi, è probabile che il prestito non venga erogato.
Se riuscirà a trovare chi la finanzi potrà scegliere una durata che è pari a minimo 36 mesi, così da avere una rata pari a circa 160 euro che è l'ideale per un reddito quale il Suo. Nulla vieta, comunque, una dilazione maggiore:
- a 48 mesi pagherebbe 129 euro al mese
- a 60 mesi pagherebbe 106 euro al mese.
I calcoli sono fatti con un TAEG dell'11% che rappresenta la media del mercato.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 04-09-2015:
Salve,sono stato assunto da poco a tempo indeteminato,avrei bisogno di un prestito di 5000 euro,mia busta paga 800 euro netti.Vorrei estinguerlo in 30 mesi.Non possiedo ancora la prima busta paga,ma solo il contratto di lavoro.Posso ottenere il prestito portando questo documento insieme a mio padre come garante?

Risposta:
Gentile Utente,
per poter ottenere un prestito bisogna aver maturato una discreta anzianità di servizio (sei - dodici mesi). Prima non si riesce a farsi finanziare, anche in presenza di un garante; probabilmente, se tentasse, la finanziaria proporrebbe direttamente di intestare il prestito a Suo padre e regolarvi poi tra di Voi.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 17-03-2015:
Salve mi chiamo Carlo e sono disoccupato, mia moglie lavora ma e' in maternita', ha in corso una cessione del quinto quasi finita di pagarla. Volevamo rinnovarla ma ci e' stato negato, perche' la busta paga non e' lavorata e xche' io son disoccupato. Ma x avere 4000 euro cosa dobbiamo fare??? Ciao e grazie

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo non c'è alcuna soluzione al Vostro problema: se la cessione non è rinnovabile nessuno può farVi credito perché, statisticamente, un nucleo familare con un solo reddito, decurtato di un quinto, non ce la farebbe a pagare unaa rata derivante da un ulteriore prestito.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 26-01-2015:
Salve ho un contratto a tempo indeterminato part- time da due anni e mezzo .percepisco 700 euro in busta ...é possibile ottenere un prestito di 5000 euro ?

Risposta:
Gentile Utente,
dovrebbe riuscire ad ottenere il finanziamento che Le serve.
Vediamo perché: Lei ha un reddito mensile dimostrabile di 700 euro, che consente, laddove non si abbiano altri debiti, di pagare una rata di circa 150 euro mensili rientrando nei parametri di affidabilità della maggior parte delle finanziarie.
Ipotiziamo che riesca ad ottenere un tasso (TAEG) dell'11% che è la media di mercato attuale.
Ebbene con 150 euro al mese ed il tasso appena indicato potrbbe ottenere i 5.000 euro che Le servono e rimborsarli in un periodo di circa 36 mesi.
Non vediamo, come indicavamo ad inizio risposta, grossi limiti di fattibilità all'operazione.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 19-09-2014:
buona sera lavoro da 9 mesi contratto indetememnato posso chiedere un prestito di 6000 guadango al mese 1200 per 36 mesi


Risposta:
Gentile Utente,
come rapporto tra quanto guadagna e il restante periodo di lavoro siamo un pò al limite: un prestito di 6.000 euro rimborsabile a 24 mesi costa, mediamente, circa 270 euro al mese, che rappresenta il 22% del Suo reddito. E' una percentuale un pò elevata ma può provare e vedere se Le offrono qualcosa di interessante.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 10-07-2014:
quanto pago di interessi su un prestito di 600 euro

Risposta:
Gentile Utente,
non si può rispondere ad una domanda così generica: la somma dovuta per interessi dipende:
- dal tasso al quale riuscirà ad ottenere il prestito
- dalla durata, ossia dal numero di rate mensili necessarie a rimborsare il finanziamento.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 12-05-2014:
sono stato messo in mobilità a fine aprile per 36 mesi vorrei un piccolo prestito di 5000 euro posso averlo?
a chi posso rivogermi?
grazie

Risposta:
Gentile Utente,
purtroppo a poche possibilità di ottenere il prestito che Le serve; il reddito derivante da mobilità oscilla intorno ai 1.000 euro, a seconda dell'età della retribuzione che si percepiva. Con 1.000 euro di reddito, in condizioi di lavoro normale, non si dovrebbero avere grossi problemi ad ottenere un finanziamento di 5.000 euro. Il problema sta, però, nel fatto che la mobilità è assimilabile ad un trattamento assistenziale a tutti gli effetti; ne deriva che essa non è pignorabile (o comunque è molto più difficile che sia pignorata) e, di conseguenza, espone la finanziaria alla quasi certezza di non rientrare di eventuali insoluti da parte del debitore.
Allora cosa dire: ci sono poche possibilità ma, comunque, alcuni tentativi possono essere fatti: contatti più finanziarie e spieghi le Sue esigenze e la SUa condizione; potrebbero rifiutare o magari accettare con qualche vincolo, come una riduzione dell'importo erogato o la richiesta di una garanzia aggiuntiva (un garante, ad esempio).
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 28-03-2014:
Ho avviato un attività da novembre 2013,non avevndo ancora in primo bilancio annuale posso accedere ad un prestito di 5.000 euro?magari con un garante anche?

Risposta:
Gentile Utente,
a nostro modo di vedere è decisamente troppo presto per richiedere tale prestito.
Le manca il requisito reddituale; in sostanza ha aperto da così poco tempo da non poter dimostrare che avrà utili derivanti dalla Sua attività.
In tale condizioni anche la presenza di un garante ha poco senso: il garante è una figura che interviene se e solo se ci fossero degli insoluti. Agli occhi di una finanziaria tale evenienza è troppo probabile perché abbia senso finanziarLa.
Probabilmente la finanziaria stessa Le proporrà di far stipulare il prestito direttamente al garante, pena la non fattibilità del finanziamento.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 30-10-2013:
e' possibile richiedere un prestito di 6000 euro con un contratto a tempo indeterminato appena firmato?
Quindi senza dover aspettare di mostrare le prime buste paga?
Parlo di un contratto nel settore della nettezza urbana.
So che alcune compagnìe lo fanno.

Risposta:
La risposta si trova alla seguente pagina: Domanda n. 1715

--------------------------------------

Domanda del 13-09-2013:
ho un lavoro a tempo inderminato di 3,45 ore settimanali più assegni familiari e un lavoro a tempo determinato che mi assumano a metà settembre e mi licenziano a fine luglio ogni anno ,nel mese che non lavoro percepisco disoccupazione è possibile ottenere un prestito personale? se si quanto posso chiedere al massimo?

Risposta:
Gentile Utente,
le due forme di reddito idonee alla richiesta di un prestito (gli assegni familiari non vanno considerati) seguono due logiche diverse:
- il reddito da lavoro a tempo indeterminato favorisce l'erogazione di un prestito anche di durata molto lunga
- il reddito da lavoro a tempo determinato, invece, può essere utilizzato solo per rimborsare prestiti la cui durata non eccedano la durata del contratto stesso. Oltre tale durata le finanziarie non erogano perché, nonostante il ripetersi di assunzioni - licenziamenti regolari, nulla garantisce che questa condizione si verifichi ancora in futuro.
La Sua condizione è quindi debole, in quanto il reddito "migliore" è derivante da poche ore di lavoro e, probabilmente, molto contenuto.
Ora, senza avere i dati quantitativi (non ci comunica alcuna cifra) non possiamo azzardare alcuna ipotesi.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 31-05-2013:
Salve, avrei bisogno di 5000 ma nn ho busta paga...mio padre mi puo fare da garante avendo un contratto da un anno? e avendo un altro prestito?la sua busta paga e di 1100

Risposta:
Gentile Utente,
se non ha reddito dimostrabile, attualmente, non ha modo di ottenere il prestito, a prescindere dalla presenza del garante o meno.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 17-11-2012:
dove mi devo rivolgere se ho iniziato un lavoro a tempo determinato circa un mese fa per avere un prestito per liquidita

Risposta:
Gentile Utente,
può rivolgersi ad una qualsiasi finanziaria.
Il vero problema è che Lei ha iniziato il Suo contratto di lavoro da poco e, essendo a tempo determinato, non ha neanche molto tempo per restituire il dovuto.
Ne deriva che la Sua ricerca potrebbe essere infruttuosa ma, comunque, provare non costa nulla.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 30-10-2012:
sono stata assunta a tempo indeterminato da un mese ma sul contratto decorre il 20 giugno in quanto ho iniziato a tempo determinato e ora sono stata assunta a tutti gli effetti trasformando il contratto precedente...guadagno 700 euro al mese e ho urgenza di un prestito di 5000/6000 euro..è possibile trovare un metodo di finanziamento per la mia situazione...posso mettere un garante o mettere in pegno la macchina stessa magari?

Risposta:
Gentile Utente,
le considerazioni da fare sono:
- la Sua anzianità di servizio è piuttosto esgiua per ottenere unprestito
- l'ipoteca dell'auto per garantire un prestito personale è pratica poco diffusa e molto costosa.
In conseguenza di ciò può provare a richiedere, dove più ritiene opportuno, il prestito indicando di disporre di un garante, il che aumenta notevolmente le Sue possibilità di successo.
Cordialità.
La redazione

--------------------------------------

Domanda del 03-10-2012:
HO 37 ANNI,SONO DISOCCUPATA DA 2 MESI,A BREVE FIRMERO' UN CONTRATTO DI GESTIONE ATTIVITà,PUò BASTARE COME GARANZIA PER RICHIEDERE UN PRESTITO CHE NON SUPERA I 10,000 EURO?A CHI POTREI RIVOLGERMI PER OTTENERLO?P.S ho tentato con invitalia ma ci vogliono 6 mesi di disoccupazione

Risposta:
Gentile Utente,
non crediamo, purtroppo, che qualcuno possa farLe credito in una condizione di rischio (disoccupazione attuale, attività imprenditoriale futura) come quella in cui si trova attualmente.
Cordialità.
La redazione