I certificati




Il certificato è uno strumento derivato emesso e gestito dalle Banche. I certificati di Investimento sono nati per soddisfare le esigenze di chi vuole diversificare il proprio portafoglio azionario senza ricorrere in strumenti derivati più complicati o rischiosi. I certificati si muovono linearmente e in qualunque momento il prezzo rappresenta il livello del relativo sottostante, moltiplicato per la parità ed eventualmente convertito al tasso di cambio corrente se si tratta di sottostanti espressi in valuta diversa dall’euro. Elemento fondamentale dei certificati, come degli altri strumenti derivati, è il sottostante, ossia l’azione, l’indice, la merce, la valuta o il paniere sul quale si intende effettuare l’investimento. I primi certificati avevano come unico sottostante l’indice azionario italiano MIB30, successivamente sono stati introdotti alcuni titoli a larga capitalizzazione, indici europei ed americani e ora è anche possibile investire sulle maggiori materie prime e commodities.

Valuta questa pagina
Le informazioni presenti in questa pagina sono state interessanti?
Esprimi il tuo giudizio per aiutarci a migliorare, per noi è importante!
Grazie

I certificati
(numero di votanti: 1 / valutazione media: 5 )